Site Overlay

Beauty, l’enigma della bellezza. #Arte20 – I capolavori dell’arte si animano con il video digitale di Rino Tagliaferro

«Devouring Time, blunt thou the lion’s paws,
And make the earth devour her own sweet brood;
Pluck the keen teeth from the fierce tiger’s jaws,
And burn the long-lived phoenix in her blood;»
(W. Shakespeare, Sonnet no. 19)

Uno sguardo disincantato capace di cogliere il senso profondo di un’immagine…


E’ così che Rino Tagliaferro, regista del progetto Beauty, animando l’arte attraverso il gesto mosso da un sentimento dimostra come il video digitale possa consegnare all’osservatore una nuova interazione emozionale. La staticità viene sostituita dall’animazione, concetrata su un gesto, quel gesto che solo la sensibilità artistica del regista può cogliere e rendere delicata ed armoniosa.
Il regista sottrae l’opera alla fissità museale, animando un sentimento e donandogli la forza espressiva di un gesto. 

La bellezza in questa interpretazione è la compagna silenziosa della vita che inesorabilmente procede dal sorriso del bambino, attraverso l’estasi erotica, verso la smorfia di dolore che chiude un ciclo destinato a ripetersi all’infinito.
Significativi, da questo punto di vista, sono l’incipit di un’alba romantica nel cui cielo volano grossi uccelli neri e il finale del tramonto romantico con rovine gotiche che compie l’opera del tempo che fugge.

Giuliano Corti

La calssicità ritrova nuova vita e interagisce con il pubblico contemporaneo. Questo un nuovo approccio all’arte che possiamo inserire nella nostra idea di #Arte20 in cui non rientrano solo sperimentazioni e ricerche di nuovi artisti provocatori, ma che può allargarsi ad un nuovo ambito quello del video e della regia in cui la contaminazione contemporanea diventa il sistema di valorizzazione di opere antiche e di luoghi museali. Molti gli esempi che, oltre alla video arte, ci portano a seguire questa nuova visione contemporanea, tra questi un personale giudizio meritano gli allestimenti museali affidati a registi, sia per la profonda consapevolezza dell’uso della luce, che per la sapiente gestione degli spazi, degli oggetti e delle figure inserite.
Seguite sui social il nostro #Arte20

Per saperne di più sul progetto seguite il sito web: Beauty a short video by Rino Tagliaferro