Site Overlay

Brand Communication 2.0 – comunicare per emergere. Mestre Comics a case study

La comunicazione di un marchio, di un nome, di una manifestazione è sicuramente un aspetto fondamentale per raggiungere gli obiettivi, non solo quindi un aspetto da pianificare con puntualità e precisione ma anche una serie di strumenti da utilizzare e sfruttare appieno.

Un esempio efficace di brand communication si è dimostrato il Mestre Comics, festival del fumetto di Mestre, giunto alla sua terza edizione ha triplicato i visitatori rispetto all’anno precedente.
Come? sicuramente la bravura degli organizzatori ha supportato la crescita, il piano di comunicazione articolato ha dato visibilità, ma anche la lungimiranza nell’affidare la terza edizione alla tecnologia, ai social, alla digital reputation e alla partecipazione del pubblico nella fase progettuale e di selezione ha sicuramente aiutato la diffusione. E così la terza edizione di Mestre Comics 2011 oggi può vantare oltre 10.000 presenze!!!

 Lo studio di caso: Mestre Comics 2011 decide di dimostrare quanto vale e vuole farsi conoscere per quello che è, lo slogan di quest’anno è “avvicinare all’arte del fumetto socializzando” e questo lo deve dimostrare in presenza attraverso le tante attività organizzate e online, attraverso il gruppo su Facebook “Aspettando Mestre Comics 2011” che richiede suggerimenti, idee, desiderata ai partecipanti per creare le aree di interesse; che seleziona le partecipanti alla sfilata tramite Facebook; che invita i Cosplayer a dire la loro su esigenze particolari e organizzazione di gruppi. Ma non solo, invita la stampa a seguire il  blog costantemente aggiornato con backstage e comunicazioni ufficiali, che mette a disposizione fotografie ad alta risoluzione per ogni post, che invita a seguire su Facebook i retroscena della manifestazione (quando a luci spente lo staff si concede momenti goliardici). Un sito sempre aggiorbato ed in continua modifica rispetto alle richieste dei visitatori, arricchendo le pagine giorno dopo giorno di informazioni precise e puntuali in base alle necessità. Ed ancora, che invita i visitatori a parlare, a postare le loro foto, che insegna a taggare e a creare topic in Twitter per raggiungere facilmente le discussioni e riunirle nei social. Che invita a caricare le immagini su Flickr con #mestrecomics e che suggerisce di caricare i video su Youtube con tag: mestrecomics … In poche parole una manifestazione che crede nella Brand Communication fatta di conversazioni, di passaparola, di mi piace  e che evidentemente ha creduto nella tecnologia giusta 🙂

http://mestrecomics.blogspot.com