Site Overlay

Ca' Maria Adele serata dannunziana – organizzazione evento

Ca' Maria Adele serata dannunzianaCa' Maria Adele serata dannunzianaCa' Maria Adele serata dannunzianaCa' Maria Adele serata dannunzianaCa' Maria Adele serata dannunziana


Ca’ Maria Adele serata dannunziana, un set su Flickr.

Gabriele d’Annunzio poeta, romanziere, grande osservatore, ma soprattutto veneziano, amante delle belle cose, dell’arte e di questa straordinaria città che tanto lo affascinò diventa il protagonista di un evento su invito presso Ca’ Maria Adele, straordinario Hotel dallo charme unico e inconfondibile. Location ideale in cui accogliere ospiti appassionati d’arte, di musica, di letteratura, di Venezia, di spettacoli a cui raccontare e far vivere una Venezia inusuale ai piedi dell’illuminata Basilica della Salute. Lo scrigno si apre ed ecco le suggestioni … Filippo Caburlotto studioso dannunziano introduce Gabriele d’Annunzio e la Venezia di d’Annunzio fatta di dettagli, di gusto, di arte, di passione per il bello che ben si sposano con i dettagli (di ispirazione dannunziana) presenti a Ca’ Maria Adele dove ogni oggetto trova la sua dimensione. L’intento è quello di far dimenticare il mondo reale per calarsi nel mondo dell’arte, del bello, del ricercato, dell’onirico e dell’opera letteraria verso la consapevolezza che la cultura può ancora coinvolgere e appassionare.

Location: Ca’ Maria Adele – Venezia www.camariaadele.it
obiettivo: fare conoscere il progetto Archivio d’Annunzio ad una serie di ospiti legati al mondo della cultura veneziana trasportandoli in atmosfere uniche
Accompagnamento al pianoforte
Degustazione cioccolata alla cannella, caffé e pasticcini
Suggestioni a cura di Filippo Caburlotto
Progetto: Archivio d’Annunzio www.archiviodannunzio.it/Netlife s.r.l.
Pr Manager Francesca Anzalone_Netlife s.r.l.
evento su invito

Ore 18:00 arrivo degli ospiti e piccola visita guidata nella sala del caminetto di Ca’ Maria Adele per invitare gli ospiti ad entrare nelle suggestioni tra arredi straordinariamente selezionati, fragranze inebrianti ed elementi equorei.
Sala al primo piano: gli ospiti vengono immersi in un’atmosfera suggestiva tra fragranze e musica (pianoforte) per accomodarsi intorno allo studioso.
Degustazione di cioccolata alla cannella, caffé e pasticcini accompagnati da musiche al pianoforte.

Passeggiata a Venezia di sera, visita alla Galleria d’arte Mirabilia dove la collezionista Gigi Bon ha presentato agli ospiti la filosofia della sua arte; aperitivo in galleria e cena in ristorante tipico veneziano.