Site Overlay

Communication by Image – errori da evitare

Tutti pazzi per le immagini 🙂 e questo funzione nell’era della condivisione … ma attenzione a non cadere nell’anonimato
Navigando in rete oggi mi sono imbattuta in un allestimento di un noto brand che mi ha letteralmente rapita. Semplice, raffinato, ma di grandissimo effetto!!! Foto molto belle e soprattutto stile reportage (che io adoro!). Unico neo nessuna descrizione nelle foto, nessun riferimento geolocalizzato, nessun  tag nei personaggi … nessun collegamento per approfondire … un po’ deludente.
Ecco quindi che mi sono immediatamente chiesta … ma perché non sfruttare le potenzialità del web soprattutto in ottica marketing? Se la foto piace viene condivisa e se nella foto la descrizione riporta il nome del brand l’evento e magari il luogo … allora diventa davvero efficace.
E’ un errore comune questo che purtroppo viene spesso replicato … Quindi, attenzione ad inserire tutti i riferimenti nelle foto e soprattutto descrizioni brevi ma essenziali a livello informativo. Non solo aiuteranno l’utente (che non si domanderà chi è?) ma anche il vostro business.

Siamo nell’era delle immagini e del people to people quindi maggiore è la conoscenza della persona minore la distanza, più efficace la produzione. Più ti conoscono, più ti apprezzano e più ti seguono! Like, follower, connessioni , ecc. sono il frutto di queste opportunità che il web 2.0 sta offrendo a tutti noi. Sfruttiamole al massimo :-))) e utilizziamo strategie efficaci per rendere proficue le nostre azioni di visibilità.

Enjoy strategies 😉
Francesca