Il Contentware Summit 2018, la quarta edizione si innova per ottobre

Stefano Saladino Mushub e Francesca Anzalone, Digital PR Netlife s.r.l.

SAVE THE DATE – 30 OTTOBRE 2018, CONTENTWARE SUMMIT, MILANO, SPAZIO BASE

MILANO, 24 LUGLIO 2018 – Si terrà a Milano presso lo spazio Base la quarta edizione del Contentware Summit, l’appuntamento con il content marketing dedicato a imprese, pa, agenzie e professionisti, il cui focus 2018 sarà dedicato al concetto Touch Point, inteso come punti di incontro e strategie di content marketing.

 

Il Contentware Summit giunge alla sua 4^ edizione: appuntamento a Milano il 30 ottobre 2018 allo spazio Base per una comunicazione innovativa non solo nel tema ma anche nell’erogazione della formazione

A Milano, presso lo spazio Base, la quarta edizione del Contentware Summit con focus Touch Point ovvero punti di incontro e strategie di content Marketing, e in cui, per la prima volta in un Summit sarà il pubblico a scegliere e prolungare gli interventi degli speaker.

SAVE THE DATE – 30 OTTOBRE 2018, CONTENTWARE SUMMIT, MILANO, SPAZIO BASE

MILANO, 24 LUGLIO 2018 – Si terrà a Milano presso lo spazio Base la quarta edizione del Contentware Summit, l’appuntamento con il content marketing dedicato a imprese, pa, agenzie e professionisti, il cui focus 2018 sarà dedicato al concetto Touch Point, inteso come punti di incontro e strategie di content marketing.

E’ possibile cambiare il sistema di avvicinamento domanda-offerta-formazione? La risposta è nel Touch Point, ovvero punti di incontro e strategie anche nella gestione dei contenuti, per fare sperimentare al pubblico come la comunicazione è in costante cambiamento ed evoluzione anche nella fruizione dei contenuti dell’evento.

Forte del successo di pubblico e di contenuti ottenuti nelle scorse edizioni – in quella del 2107 sono stati 1200 gli iscritti, oltre un migliaio le presenze in streaming nelle ore dedicate al live e oltre 50.000 i contatti web in target, oltre che tendenza twitter della giornata – si presenta per la quarta edizione più consapevole e con alcune novità.

Sarà il Touch Point il tema principale della nuova edizione del summit, inteso come punti di contatto e di incontro di strategie, pubblico, voce, comunicazione. Una visione, una filosofia, un pensiero allargato che, attraverso argomenti trasversali che avranno l’obiettivo di creare ponti tra le tematiche, creare spazi di confronto, workshop e learning, attraverseranno e avvicineranno concetti che comunemente appaiono distanti nell’analisi della comunicazione.

Offline e online, retail e ecommerce, B2B e B2C, analizzate e raccontate attraverso inspiration, platform e case history, dimostreranno come solo apparentemente sono segmentazioni distanti.

Un progetto nella sua quarta edizione che non solo propone un approccio innovativo alla tematica, ma, in maniera immersiva e esperienziale, propone una partecipazione attiva da parte del pubblico nella gestione e approfondimento della tematica. Le sessioni di speech proporranno una maggiore interattività al pubblico, consentendo tramite un’applicazione di proporre domande live, chiedere informazioni ed esprimere un giudizio sullo speech. Tramite questo sistema di comunicazione live, il pubblico potrà anche consentire allo speaker di avere un prolungamento del suo intervento, dimostrando il proprio apprezzamento per i temi trattati.

Accanto alle sessioni di speech verrà riservato un maggiore spazio all’attività pratica. Verrà dedicato un palco learning in cui gli speaker saranno chiamati a tenere workshop con attività pratiche per mostrare l’applicazione dei principi contenuti proposti durante gli speech. Prenderà vita un sistema di avvicinamento domanda-offerta-formazione.

Oltre 2000 mq dedicati all’evento suddivisi in due palchi e una sezione learning con un palco virtuale dedicato a live su tematiche specifiche come le professioni, i libri, il mondo B2B e la PA.

Un progetto che nasce da una lunga esperienza nell’ambito dell’organizzazione di eventi formativi a tema digitale e innovazione e sulla gestione dei contenuti e delle professioni digitali quella di Stefano Saladino, ricercatore indipendente di trend e organizzatore di importanti eventi formativi e di scenario come Digital Festival Milano e Torino, JobMatching sulle professioni del digitale, hackaton creativo Create24 e Francesca Anzalone, esperta di comunicazione e digitale e specializzata nell’ambito dei contenuti a partire dalla filologia per arrivare all’editoria digitale con importanti progetti scientifici nazionali e internazionali; docente e PR Manager per importanti gruppi industriali e multinazionali, specializzata nella costruzione e valorizzazione di brand, nonché autrice di numerosi volumi e articoli specializzati, e di Ufficio stampa e digital PR, la nuova comunicazione, Hopeli (2017) un focus sulla nuova figura del PR Manager e dell’ufficio stampa nell’era digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *