Site Overlay

Editorial Plan How to Win: come costruire un piano editoriale vincente, l’agenda settimanale

La produzione dei contenuti social ti mette in crisi? Pensi di non avere nulla da dire o piuttosto troppo da dire? Credi che i tuoi pochi post non ti facciano raggiungere la credibilità che vorresti? oppure pensi di diventare troppo pesante con i troppi post sui social? Non pensare di essere l’unic* a porti queste domande. E’ esattamente per questo che da anni lavoro con il mio metodo sull’organizzazione del contenuti, e adesso ti racconto come.Ogni lunedì ti regalerò una MINIGUIDA con i 5 punti da tenere a mente e uno STRUMENTO UTILE per l’organizzazione della tua attività di comunicazione digitale, così potrai arrivare con una serie di domande pratiche al seminario di Marzo 😉

Lo strumento che voglio condividere con te oggi è L’agenda settimanale HOW TO WIN che appunto fa parte degli strumenti indispensabili per l’ #editorialplanhowtowin. L’hai vista nell’anteprima del Post e serve a chi vuole affrontare la settimana con ottimi contenuti e ottimi risultati. Come la puoi ottenere? Invia una mail a info@netlifesrl.com e nell’oggetto Agenda settimanale How To Win è un pdf gratuito che visivamente ti mostra come impostare la tua agenda. Perché ti chiedo di inviare una mail? Perché così possiamo conoscerci, il tuo interesse per me è importante e sono felice di poterti regalare qualcosa di utile.

Di tutti questi concetti ne parlo nel volume Ufficio stampa e digital PR, la nuova comunicazione HOEPLI, potrebbe essere un ottimo “compagno di lavoro”

Ma torniamo all’argomento di oggi che si inserisce in un metodo di lavoro organizzato, preciso, puntuale che permette di risparmiare tempo, ottimizzare i risultati, e soprattutto creare relazioni tra i contenuti. Il tutto è orientato alla Reputation e promuove la Content Creativity. Come?

Siamo a lunedì e davanti hai l’intera settimana da popolare con contenuti sui social. Spesso perdi un paio di ore a pensare a cosa potresti postare, e tutti i suggerimenti che ti arrivano sono di autoreferenzialità, che a te non piacciono. Non stai facendo il volantino pubblicitario con le offerte, ma vuoi condividere le cose interessanti che ogni giorno vedi all’interno dell’azienda. Il mio suggerimento è quello di inserire due contenuti di approfondimento alla settimana magari come News o come Articoli del Blog. Perché? Perché ti permettono di costruire la credibilità sugli argomenti di cui la tua azienda è autorevole.  La lunghezza può essere di 2.500 battute spazi inclusi, una immagine significativa e obiettivi chiari, come “Voglio fare emergere il nostro know how su questo determinato aspetto”. La prossima volta ti racconto come scrivere in maniera efficace il tuo articolo, oggi però ti suggerisco la visione d’insieme. Se sei determinato a raccogliere le informazioni per il tuo articolo comincia ad armarti di pazienza e determinazione e soprattutto allenati a condurre interviste mirate e efficaci (non sai quanta ispirazione ti possono dare, e soprattutto quanti contenuti nuovi!). Dunque il primo articolo merita visualizzazioni! Come ottenerle? Con il supporto dei social: Facebook e Twitter.  Ora che hai scritto l’articolo devi scrivere il copy per Facebook con una call to action “scopri di più” che riporta il link dell’articolo  e una bella immagine e lo stesso vale per Twitter, in questo caso ti consiglio di immaginare la domanda più pertinente a cui il tuo articolo risponde. Non dimenticare di “stimolare l’interesse” perché questo è il tuo obiettivo, magari generalo su un bisogno i cui benefici sono ben espressi nell’articolo. No, no, tranquillo anche io amo Instagram, ma per questo social ho pensato che dovrebbe servirti per coinvolgere maggiormente nella Corporate Identity, quindi immagina due scatti significativi per questo argomento e scrivi il copy eh sì! un buon copy aumenta il coinvolgimento e insieme alle belle immagini ottimiza i risultati. Ultimo ma non ultimo, perché io lo adoro per costruire relazioni professionali, LinkedIn. Stiamo parlando di una piattaforma professionale in cui creare relazioni, quindi, il mio consiglio è scrivi un post da 1250 battute con una immagine significativa e come call to action inserisci “visita il nostro sito per conoscerci meglio” e link al sito aziendale. Ovviamente anche il secondo articolo merita la stessa attenzione e così, non dimenticare di programmare le stesse azioni anche per questo contenuto. Nell’agenda vedrai, troverai una distribuzione delle informazioni “spalmata” sulla settimana. Questo perché così tutti i canali contribuiranno alla generazione di traffico e ti sarà più facile verificare attraverso le statistiche. Sì, un giorno alla settimana (il lunedì alle 17:00 ti ho inserito il memo: verifica delle statistiche che in data significa: numero di letture dell’articolo, verifica delle fonti da cui è stato generato il traffico, fai un confronto con gli altri articoli per vedere se è di maggiore interesse; la stessa cosa falla per ciascun social all’interno delle statistiche delle singole piattaforme, in questo modo inizierai a comprendere di più i tuoi lettori, ma questo è un altro argomento … di approfondimento.

La tua agenda settimanale in 10 Copy dedicati alla Corporate Identity:

E’ per te che stai iniziando a programmare le attività di content marketing con organizzazione, con la volontà di costruire “related content”, con la voglia di ottimizzare anche il lavoro precedente e con la volontà di produrre i contenuti Corporate ogni trimestre e mensilmente li vai a “rinforzare”.  I benefici: ottimizzi i tempi, programmi i contenuti, produci più contenuti e hai altro tempo per inserire qualche trend last minute 😀

  • Due articoli per il Blog o 2 News “Voglio fare conoscere la mia azienda per questo aspetto: n.1 e n.2”
  • 2 Post Facebook (totali) sull’articolo n.1 e n.2 – Fai comprendere al lettore che questa lettura gli permetterà una crescita nella conoscenza di un determinato argomento (n.1 e n.2)
  • 2 Tweet (totali) sull’articolo n.1 e n.2 – Usa una domanda per stimolare la lettura verso i benefici che troveranno
  • 2 post Instagram – Le immagini qui sono il 90%, il resto lo fa il copy, quindi pensa a tutto con grande attenzione. Il messaggio breve e diretto ma sempre con coinvolgimento
  • Analizza le statistiche il lunedì della settimana successiva
  • Richiedi il PDF, stampalo e appendilo sul muro 😉

Vuoi venire al Seminario Piano Editoriale: Corporate Identity, Reputation e valutazione del rischio di crisi mediatica che si terrà l’11 MARZO a MESTRE (VE)?  Leggi il programma, gli orari e i costi

Sarà un’ottima occasione per incontrarci personalmente e confrontarci sulle attività quotidiane di comunicazione digitale.