Site Overlay

“Francesca Anzalone, l’addetto stampa 2.0 e l’ufficio che non c’è!”

Come resistere alla tentazione di pubblicare un “pezzo” su di me??? E soprattutto con tale entusiasmo!!! 🙂 che dire? GRAZIE 🙂

C’è un blog intelligente, direi “strategico”, che
voglio segnalare a tutti coloro che per lavoro o per diletto si trovano a fare
comunicazione.
Fra i tanti, addettostampa.blogspot.com mi
piace perché, semplicemente, non ti lascia-mai-a-piedi!

Ma facciamo un passo indietro; vi descrivo la
scena che mi ha spinta sulle tracce di questo blog, magari vi ci ritroverete e
allora non potrete che condividere il mio entusiasmo.
La scena immaginatela più o meno così: mi si dice
in modo che non ammette repliche – 
negative soprattutto- “forza, occorre scrivere subito un comunicato
stampa; bisogna convocare la stampa, tutta, locale e nazionale (con uno sguardo
che sembra dire: “che, non lo sai fare?”)” e ancora “abbiamo diramato la
notizia? Pronte le cartelle stampa? Avvisate le autorità?”…
Scrivere, inviare, postare, diramare, diffondere,
destare l’interesse, creare la notizia, organizzare, comunicare: tutte azioni
che appartengono alla quotidiana normalità di un ufficio stampa, tuttavia, è
una situazione nella quale ci si può ritrovare non essendo un ufficio stampa,
ma un’azienda che ha la necessità di comunicare verso l’esterno e di farlo in
modo efficace.
Ecco che – thank God, mi sono imbattuta in addettostampa.blogspot.com
ed è stata religiosa adorazione!
Si, perché oggi il risultato si misura in termini
di preparazione, creatività e professionalità e la comunicazione è tanto più
efficace quanto più veloce la si sa far viaggiare. Non ci si può far cogliere
impreparati e ignorare l’importanza dei nuovi strumenti offerti dalla rete:
parliamo di comunicazione web 2.0, ovvero di comunicazione online evoluta, che
prevede condivisione e interazione col lettore, primo attore di un modo nuovo
ed efficace di fare comunicazione.
Il Blog “addettostampa” di Francesca Anzalone,
titolare di Netlife Srl ( società di comunicazione, pr, formazione on
line e organizzazione eventi), è uno strumento unico per stile e contenuti,
un’espolosione di dinamica versatilità del fare comunicazione.
In primis perché il taglio dei post dato da
Francesca è squisitamente pratico e mira all’immediatezza e alla proattività.
Si tratta, salvo per alcuni specifici argomenti, per cui è necessario un
approccio più teorico, di veri e propri tutorialsalvavita” (
non mi ha pagato, lo giuro!), nei quali Francesca non si risparmia
nell’indicare la corretta procedura da seguire nel caso si debba, ad es, non
soltanto scrivere un tradizionale comunicato stampa, ma lo si debba poi far
veicolare in modo puntuale, organizzato e strutturato sul web attraverso i
social network e i nuovi canali offerti dalla rete. 
Consigli, istruzioni, vere e proprie chicche che
“costringono” l’addetto attento ad avere chiara la definizione di comunicazione
online e a un costante aggiornamento per poter essere in grado di modificare il
proprio lavoro in ragione dei nuovi ambienti web.
Francesca ha saputo trasformare la sua grande
passione per il web in strumento di comunicazione e la padronanza acquisita nel
tempo le ha garantito non solo di raggiungere il pubblico da lei scelto, ma di
interagire con lo stesso tastando in tempo reale l’interesse per il
progetto/evento su cui lavora di volta in volta.
Infine, un aspetto davvero non trascurabile:
l’addetto stampa web 2.0, così come lo vede Francesca, è cittadino del mondo;
per fare bene il suo mestiere non ha più bisogno di un luogo fisico, ma bastano
pochi strumenti di alta tecnologia per connettersi in pochi secondi e iniziare
a fare comunicazione a 360° 24/7. Thumbs up!
Lisa Maretto
Per saperne di più: www.addettostampa.blogspot.com