Site Overlay

9) L’Immagine coordinata

Ci troviamo nell’ambito della comunicazione visiva e più specificamente tra gli aspetti principali che riguardano il branding (la costruzione del Marchio), ovvero riconoscibilità del Marchio stesso. In altre parole, l’immagine coordinata serve a fare riconoscere “a colpo d’occhio” un determinato marchio (azienda, progetto, logo, ecc.).

Parlando di comunicazione e di messaggio: quanto immediato è il riconoscimento (a livello visivo) da parte dei destinatari della comunicazione, del marchio, prodotto, progetto proposto.
Coordinata, perché si riferisce ad una serie di elementi che, uniti insieme creano l’immagine generale e che presi separatamente dovrebbero richiamare la stessa.

Fanno parte dell’immagine aziendale i biglietti da visita, i font utilizzati (caratteri tipografici), i colori, le forme, la carta intestata, le buste, i fax, i documenti, i manifesti, la pubblicità, …

Quindi: maggiore è la riconoscibilità del prodotto/progetto/servizio/azienda anche a livello visivo, superiore sarà il risultato della comunicazione.

Ottimi spunti di approfondimento sono:

l’Immagine Coordinata di Wikipedia;
Immagine coordinata. La coerenza comunicativa di grafica di HTML.IT

Esempi di immagine coordinata in Google

Senza ombra di dubbio il Marchio Coca Cola (logo, lattina, ecc.) è l’esempio più calzante. Anche perché è riuscito a mantenere il proprio Brand anche nelle sue declinazioni interculturali es. Asia; Africa, … Non dimentichiamo il marketing interculturale.

Ovviamente, al responsabile ufficio stampa spetterà poi il compito di redigere un Manuale all’uso dell’immagine coordinata da distribuire sia allo staff interno all’azienda che ai collaboratori esterni, comprensivo di una serie di policy che organizzino e coordinino gli aspetti e i contenuti. Come usare un elemento e quando utilizzarlo; tale colore corrisponde ad un messaggio e va utilizzato solo quando …