Sono una mamma, un’imprenditrice, una docente: denominatore comune la determinazione

Francesca Anzalone e Violante Caburlotto estate 2018

Sono una mamma, un’imprenditrice, da diciotto anni e una docente, amo viaggiare e il mio lavoro, ma soprattutto amo Violante con tutta me stessa.

Le “cose” non sono mai semplici, questo mi ha insegnato la vita. E più desideri una cosa, più energia dedichi a questa cosa e maggiore sarà la felicità che questa cosa ti restituirà, perché sarà per te una costante fonte di energia.

 

Oggi per me è un grande traguardo, 18 anni fa fondai Netlife, io all’epoca ne avevo 25, tanta determinazione e un sogno da realizzare: lavorare nel mondo della comunicazione, editoria e formazione. Nessuno della mia famiglia veniva dal mondo imprenditoriale, era una scelta mia lontana dalle idee di chiunque, qualcosa che sentivo dentro e così è rimasto.

Ricordo esattamente ogni minuto di quelle giornate in cui si parlava di imprenditoria femminile, di Banca d’Italia per il deposito del capitale, di Statuto Societario pensato nei minimi dettagli … che fece sbarrare gli occhi anche al notaio … forse ancora distante da quella che oggi è la quotidianità. Quanti sogni, quanto entusiasmo e quante persone meravigliose attorno a me credevano in questo progetto. E i messaggi carichi di parole bellissime che oggi ricevo mi fanno veramente emozionare, esattamente come allora!

Ho desiderato questa società, ho immaginato il mio futuro con Netlife e giorno dopo giorno, passetto dopo passetto ho messo insieme esperienza, sorrisi e soddisfazioni. Esattamente 5 anni dopo la costituzione, quando iniziava ad essere un nome sentito … la prima ecografia mi ha mostrato Violante. In agenda corsi, formazione, progetti internazionali, sviluppo di piattaforme elearning, attività di comunicazione e affidamento di incarichi. La vita è imprevedibile, ma straordinariamente meravigliosa! Il dono più bello in un’immagine in bianco e nero … impressa ancora negli occhi e nel cuore. E così, connessione dopo connessione, un Toshiba neppure troppo leggero fino a due anni fa (da cui ero inseparabile e ancora sporco di pappette), ora un MacBook Air mi hanno accompagnata ogni giorno in un viaggio straordinario nella comunicazione e nella formazione. Fattore comune di ogni esperienza: la determinazione. E’ vero essere mamme e lavorare per se stesse non è semplicissimo, ma l’obiettivo chiaro aiuta molto, soprattutto a non perdere entusiasmo. In 18 anni di attività e 11 di mamma e vi confesso, sono felicissima di avere condiviso tutto questo con Violante, tante ma tante cose sono successe. Belle, meno belle, esperienze difficili, decisioni importanti, ma quello che posso dire oggi un grande viaggio arricchito da tanti viaggiatori che con amicizia, riconoscenza, rispetto, altruismo mi hanno aiutata ogni giorno a crescere, a guardare serena verso il futuro e a continuare a inseguire i miei sogni come ho sempre fatto.

Biografia

Francesca Anzalone è fondatrice e CEO di Netlife s.r.l. società specializzata in Comunicazione e Formazione e per l’azienda coordina e supervisiona i servizi di comunicazione corporate, valorizzazione di brand, media relation e Digital PR. Contemporaneamente prosegue la sua attività di docenza in ambito accademico e ricerca scientifica negli aspetti legati alla comunicazione digitale e all’innovazione. Ha diretto progetti nazionali e internazionali di editoria digitale e coniuga costantemente la sua laurea in Lingue e Letterature Straniere e il suo amore per le lingue e la linguistica (inglese, spagnolo, francese e tedesco) ad indirizzo filologico e le sue specializzazioni in didattica delle lingue per allievi stranieri conseguite all’Università Ca’ Foscari con la sua professione legata al web. Da 20 anni impegnata nel digitale e nell’evoluzione del web, autrice di numerose pubblicazioni tra volumi e saggi scientifici, recentemente ha pubblicato Ufficio stampa e Digital PR, la nuova comunicazione per l’editore Hoepli. Mamma di Violante.

 

1 commento su “Sono una mamma, un’imprenditrice, una docente: denominatore comune la determinazione

  1. Complimenti, Violante è davvero bellissima. Ha un sorriso solare che emana un’autentica serenità. Quanto più felice puoi essere perché il tuo amore dà evidenti risultati. Grande Francesca! Io ti ricordo sempre con gioia. Per me i professori ( o docenti ) sono sempre stati importanti perché da molti di loro, oltre che a cultura o a sapienza intellettuale, ho ricevuto calore umano. Una percezione che mi ha aiutato a capire che anche io posso, se mi applico correttamente, imparare e valere sia per me stessa che per aiutare il prossimo. Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *