Site Overlay

Ti presento il corso Piano editoriale social per la Corporate Identity

Piano editoriale social per la Corporate Idendity: corso in eLearning

social media -piano editoriale Corporate il corso in eLearning

 

Pronti per questo viaggio nella costruzione di un metodo di lavoro efficace. Come si tutela la Corporate Identity? Come si valorizza? Come si costruisce il piano editoriale? E il calendario editoriale? Ve lo racconto nel video. Il corso inizia il 25 marzo 2020 e termina il 25 aprile, ma tutte le informazioni ve le presento nel video 🙂

Dallo scenario alla costruzione di un piano editoriale efficace: come si costruisce un piano editoriale efficace per i social specifico per la Corporate Identity?

Il corso ha l’obiettivo di costruire un piano editoriale dedicato alla Corporate Identity attraverso obiettivi di valorizzazione, promozione e tutela del capitale reputazionale. In questo percorso si apprenderanno nozioni legate alla selezione delle informazioni, all’identificazione delle fonti, ai canali e alla costruzione dei contenuti. 

Come funziona il corso? Il corso ha delle linee guida ovvero tempistiche, esercitazioni, lettura dell’unità, video e podcast. Si tratta di 4 moduli: ciascuno con una Unità didattica (slide, tra le 30-35 per unità), 2 video tra approfondimento e tutorial per le attività pratiche, 2 podcast, un forum dedicato all’argomento e delle esercitazioni. Il percorso formativo prevede 4 settimane di lavoro, un’unità completa a settimana. La correzione delle esercitazioni è one-to-one pertanto utilizzabile come “consulenza personalizzata”, così come il progetto finale: il calendario social trimestrale.

Tra gli argomenti affrontati nei 4 moduli (1 modulo a settimana) vi saranno i seguenti aspetti:

social media - piano editoriale corporate lo scenariosocial media - piano editoriale corporate lgli obiettivi e il protocollo

social media - piano editoriale corporate il piano editorialesocial media - piano editoriale corporate i social network e il social calendar

  1. MODULO: Introduzione generale per la comprensione dello scenario in cui si inserisce l’attività di content: web, soicial, e strategie tra asset comunicativi e dati di una società digitale in costante trasformazione. Punti di forza e criticità di una comunicazione partecipata, fluida e interconnessa. Obiettivo: conoscere  il contesto in cui inserire i contenuti più efficaci. Tutelare il capitale reputazionale, come capitale intangibile ma valoraliale per qualsiasi tipo di Impresa, Istituzione, PA. Che cosa rappresenta oggi la reputazione e come viene percepita nell’era dell’immagine tra web e social media e la ricaduta mass mediatica. Obiettivo: conoscere l’asset della reputazione per preservarla, governarla, indirizzarla nelle forme di percezione più efficaci. Il mercato conversazionale e reputazionale tra esigenze, volontà e contrasti. Obiettivo: comprendere le metodologie e le azioni che governano le dinamiche comunicative. La consapevolezza che la crisi colpisce chiunque, che si arriva alla crisi nella crisi, all’emergenza, e all’emergenza nell’emergenza. Obiettivo: focus sulla crisi mediatica e i social network. Come si tutela una realtà nella strutturazione di contenuti efficaci. ESERCITAZIONE: Identificazione degli stakeholder e analisi. Compilazione del foglio di lavoro.
  2. MODULO: Identificazione degli obiettivi comunicativi e stesura del protocollo di costruzione di contenuti “robusti” in grado di attrarre, informare e tutelare l’immagine. Analisi dei social: identificazione delle caratteristiche e opportunità per ciascuno di essi, identificazione dei contenuti più efficaci, protocollo di lavoro e linee guida editoriali.I social che verranno analizzati sono: LinkedIn, Facebook, Twitter, Instagram e YouTube, a partire da un’analisi dei canali esistenti e l’identificazione delle aree di miglioramento. Costruzione di un piano di comunicazione web e social, verifica dei risultati, costruzione di contenuti strategici, e costruzione e procedure per le aree di miglioramento durante l’attività. ESERCITAZIONE: Identificazione degli obiettivi di comunicazione da raggiungere. Compilazione del foglio di lavoro.  Il 9 aprile dalle 10:00 alle 11:00 è prevista una sessione WEBINAR di Q&A con un approfondimento.
  3. MODULO: Dallo scenario alla costruzione di un piano editoriale efficace: la selezione delle informazioni, l’identificazione delle fonti, i canali e la costruzione dei contenuti. Come si costruisce un piano editoriale, l’attività di mapping delle informazioni, l’attività di mapping dei macro contenuti, l’attività di mapping della semantica da utilizzare. Obiettivo: identificare i macro concetti, e i tre livelli di approfondimento di ciascuna informazione e contenuto. Costruire categorie, tag, keyword e hashtag per la strutturazione del piano editoriale. Identificare un codice comune e coerente per la costruzione di un’immagine solida e il presidio della reputazione. ESERCITAZIONE: Costruzione del piano editoriale. Focus sui contenuti: main topic, conversazioni, attualità/scenario.
  4. MODULO: I social network e il calendario editoriale. Il 9 aprile dalle 10:00 alle 11:00 è prevista una sessione WEBINAR di Q&A con un approfondimento. ELABORATO FINALE: Costruzione del calendario editoriale trimestrale per i social comprensivo di tutte le attività e i contenuti CONSEGNA ENTRO IL 10 MAGGIO.

Costo per corso: euro 250,00 iscrizione e pagamento entro il 23 marzo A MEZZO BONIFICO BANCARIO per informazioni info@netlifesrl.com

IL CORSO e la sua FREQUENZA: il corso ha come obiettivo l’aggiornamento professionale delle competenze, pertanto ciascuno ne fruisce in maniera autonoma e con le tempistiche e modalità che più desidera. A disposizione ha 4 moduli: ciascuno con una Unità didattica (slide, tra le 30-35 per unità), 2 video tra approfondimento e tutorial per le attività pratiche, 2 podcast, un forum dedicato all’argomento e delle esercitazioni. Il percorso formativo prevede 4 settimane di lavoro, un’unità completa a settimana. La correzione delle esercitazioni è one-to-one pertanto utilizzabile come “consulenza personalizzata”, così come il progetto finale: il calendario social trimestrale. Con questa frequenza alla fine verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Qualora il discente preferisse in autonomia gestire solo la parte in autoformazione la durata dell’account è di 12 mesi.