Site Overlay

Un progetto culturale di archiviazione nell’era contemporanea: Archivio d’Annunzio festeggia i suoi 6.500.000 accessi

Un grande traguardo quello dei 6.500.000 accessi dal 31 marzo 2008 per Archivio d’Annunzio www.archiviodannunzio.it
Un forte incoraggiamento a proseguire in questo percorso iniziato nel marzo 2008, da un’idea dello studioso dannunziano Filippo Caburlotto, dalla lungimiranza imprenditoriale di Netlife s.r.l. e PierreciCodess, e da una struttura accademica nazionale ed internazionale sapientemente diretta dal Prof. Pietro Gibellini (Direttore scientifico del progetto), dalle Prof.sse Ricciarda Ricorda e Ilaria Crotti (vice-direttrici), dal Prof. Paolo Puppa, e coordinata dal PhD. Filippo Caburlotto.

Si tratta di un progetto di promozione e valorizzazione dell’opera letteraria di Gabriele d’Annunzio, archiviata attraverso un database ed uno strumento di ricerca unico nel suo genere per la consultazione delle opere (inserite in modo integrale). Lo strumento è appunto un sistema di ricerca che, attraverso competenze critico-letterarie, permette a qualsiasi navigatore di ricercare a livello tematico in modo trasversale nelle opere. La bravura risiede infatti in questo, la capacità di avere coordinato lo staff tecnico nella realizzazione di uno strumento che non richiede competenze tecnologiche né di critica letteraria, per offrire a qualsiasi navigatore più o meno esperto la possibilità di condurre delle ricerche tematiche.

Il lavoro è stato quello di digitalizzazione e archiviazione delle opere (in essere, vista la mole dei materiali che non si limita a romanzi, poesie, ma prosegue con lettere, documenti e testi di discorsi) sezione Ricerca opere di Gabriele d’Annunzio su http://www.archiviodannunzio.it/?page_id=25; proseguito nell’inserimento e catalogazione di tutta la critica dannunziana (con una scelta non censoria da parte del Comitato scientifico) sezione Critica su Gabriele d’Annunzio su http://www.archiviodannunzio.it/?page_id=27; Il lavoro prosegue poi nella promozione e valorizzazione della ricerca scientifica, attraverso una borsa di studio sono state condotte ricerche negli archivi veneziani riportando alla luce documenti dannunziani presenti nei Fondi veneziani su http://www.archiviodannunzio.it/?page_id=714
. Il lavoro di promozione e valorizzazione dei giovani studiosi prosegue poi nella sezione Officina dannunziana una vetrina virtuale dedicata ai lavori di ricerca; ed ultima ma non per importanza la sezione dedicata alle recensioni http://www.archiviodannunzio.it/?page_id=722.

Un archivio digitale, una vetrina per la ricerca e la valorizzazione di talenti, ma anche un’importante spinta all’uso della tecnologia in ambito letterario, il tutto fruibile gratuitamente da scuole, università, biblioteche, centri di ricerca, istituti di cultura e privati.